Skip to content

HECL.INFO

Scarica Gratuitamente

SCARICA FILE ED2K CON UTORRENT


    Come scaricare da eMule e Torrent contemporaneamente di download dei file attraverso il protocollo torrent (P2P) e quello di eMule (ED2K). emule e torrent in un unico programma hecl.info emule torrent una ricerca in server da noi selezionati ma permette di scaricare solo file trovati. Si tratta di un client per file Torrent che si distingue per le molte in un perfetto download manager con cui scaricare tutti i file che vogliamo. Questa guida vi aiuterà a capire come usare uTorrent, un ottimo client per file. torrent. Una guida completa. Le più importanti differenze tra torrent ed eMule, per scegliere il miglior programma per scaricare file da Internet.

    Nome: file ed2k con utorrent
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:32.20 Megabytes

    SCARICA FILE ED2K CON UTORRENT

    Al contrario delle normali tecniche presenti in Rete, che alle volte si rivelano soltanto dei metodi fraudolenti volti a spillare denaro nelle tasche dei poveri utenti, la procedura utilizzata risiede nella combinazione di strumenti già noti, ma che nessuno fino ad ora aveva pensato di accoppiare.

    Scopriamo dunque quali sono i passi da compiere per massimizzare la velocità dei download. Ecco come installare BitComet e massimizzare la velocità di download. Scompattiamolo quindi in una qualsiasi cartella va benissimo anche il Desktop di Windows : al suo interno troveremo sia la versione a 32 bit sia quella a 64 bit del client.

    Procediamo con Avanti nei successivi passi evitando di installare i plug-in pubblicitari. Vediamo in che modo. Al termine rechiamoci nella cartella contenete il file e clicchiamoci sopra due volte per installare il plug-in.

    Altre impostazioni per velocizzare eMule A questo punto, il tuo eMule dovrebbe comportarsi già abbastanza bene. Limita l'upload — se non limiti la banda in upload cioè la banda usata per il caricamento dei dati , finirai con il rallentare anche i download di eMule.

    Per impostare i limiti di upload in eMule, recati nel menu Opzioni del programma, seleziona la voce Connessione dalla barra laterale di sinistra e apponi il segno di spunta accanto alla voce Limite di upload. Se qualche passaggio non ti è chiaro, consulta la mia guida su come configurare eMule in cui ti ho spiegato tutto più in dettaglio. Attiva l'offuscamento del protocollo — se i tuoi download non vogliono saperne di velocizzarsi, forse la colpa è del tuo provider Internet, che potrebbe applicare dei filtri per limitare il traffico P2P.

    Per bypassare eventuali limitazioni di questo genere, recati nelle opzioni di eMule e attiva l' offuscamento del protocollo nella sezione Sicurezza della finestra che si apre.

    Sfrutta al meglio il sistema di crediti di eMule — eMule si basa su un sistema di crediti, mediante il quale viene effettuato un bilanciamento dei dati caricati e dei dati scaricati dal programma, Sfruttare bene questo sistema e ottenere molti crediti, permette dunque di aumentare la velocità di download. Se vuoi saperne di più, consulta il mio tutorial su come ottimizzare eMule , in cui ti ho parlato dei crediti e di molti altri accorgimenti per aumentare la velocità dei download su eMule.

    Velocizzare uTorrent Velocizzare uTorrent su Windows è abbastanza semplice, dal momento che il programma include una funzione di ottimizzazione automatica che regola i parametri di download e upload in base alla velocità della connessione in uso. Altri consigli utili Per concludere, lascia che ti dia qualche altro consiglio utile teso a velocizzare eMule, uTorrent e qualsiasi altro programma per lo scambio di file su Internet.

    Come velocizzare eMule ed uTorrent

    Scarica file con molte fonti all'attivo — se vuoi massimizzare i tempi di download su eMule e uTorrent, assicurati di scaricare file con un alto numero di fonti all'attivo.

    Più fonti ci sono e, infatti, più veloce va il download in quanto il numero di persone da cui scaricare in contemporanea è più alto. Per trovare i file con più fonti all'attivo su eMule, clicca sul titolo della colonna "Disponibilità" nei risultati della ricerca. Per trovare i file con più fonti sulla rete BitTorrent, invece, rivolgiti a un buon motore di ricerca per file Torrent e, nei risultati della ricerca, individua i file con un maggior numero di seed cioè di fonti complete, mentre i peer sono le fonti incomplete.

    Come sfruttare BitTorrent ed eMule in un unico programma

    Controlla le attività della rete locale — assicurati, dunque, che non ci siano dispositivi che stanno eseguendo download o upload "pesanti" mentre tenti di scaricare un file con eMule o uTorrent. Sito web.

    Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati nome, email, sito web per il prossimo commento. Classifica Blocchi chiari su AutoCad?

    Ecco come renderli normali!

    Carlo Nigra, nella vita "reale" libero professionista Geometra a tempo pieno, perso nei meandri della progettazione, delle pratiche catastali e dei rilievi architettonici, nella vita "virtuale" Fondatore e Responsabile di QwertyNet.

    BitTorrent blocca l'upload dei frammenti quando lo scaricamento è completato: per condividerli nuovamente con gli altri basta far partire nuovamente il processo di download il quale, in automatico, si accorgerà della presenza del file completo e opererà quindi solo l'upload dei frammenti. BitTorrent Il primo software che presentiamo è stato anche il primo programma creato per il nuovo protocollo, e non è quindi un caso che si chiami, appunto, semplicemente BitTorrent.

    Per avviare il download di un file torrent si possono seguire due strade.

    La prima prevede di reperire l'indirizzo del file torrent voluto, quindi cliccare su File , Apri URL torrent e incollare il link. BitTorrent chiederà dove salvare il file originale ad esempio il DVD di Ubuntu Linux e quindi la procedura verrà avviata e non resterà che attendere. L'altra strada prevede di scaricare sul PC il file torrent, quindi cliccare su File , Apri file torrent e selezionare il file appena scaricato.

    Vedrete comparire una nuova riga contenente il nome del file che ci si appresta a scaricare e una serie di informazioni percentuale scaricata, tempo rimanente, velocità di download e upload utili a monitorare il funzionamento del programma. Sulla parte alta della finestra è presente anche un selettore che consente di regolare la velocità di invio dei frammenti a seconda della banda che abbiamo a disposizione e una casella con la quale si possono fare ricerche di file torrent dal sito www.

    Con Visualizza , Impostazioni è possibile regolare al meglio il funzionamento del programma.

    Sistemi misti che permetto la fruizione di due reti contemporaneamente con caratteristiche complete non ne esistono veramente. Se faremo un lavoro capillare di passaparola il passaggio sarà veloce ed indolore. Se volete aiutarci al momento si servono:. Hammon io non ho più Fastweb ma quando torno a casa mia dove ho Fastweb io non utilizzo più adunanza ma xdccmule…perché adunanza anche se superveloce non ha gli altissimi standard che raggiunge xdccmule. Se io metto a scaricare una puntata di un telefilm da openjoke,chlame, uragano, in un secondo faccio play con vlc, non riparare e mi vedo la puntata.

    Perché i server garantiscono una costanza di velocità che i peer non garantiscono. Siamo sinceri hammon…per i file italiani meno recenti lo streaming con software peer-to-peer è insostenibile.

    Cioè se mi parli di vedere big bang theory in inglese dove ho 40mila seed allora OK ma dopo un decennio passato a scaricare con qualsiasi software ti dico che la rete mirc è imbattibile.

    P2P - Scaricare file col sistema BitTorrent | 01net

    Tanto che mi chiedo davvero se siano angeli scesi dal cielo dato che i costi per mantenere server con certe bande senza un minimo di pubblicità non sono uno scherzo. Non è p2p ed è tutto centralizzato , dal database di ricerca a i server da cui effettuare il download. Inoltre sulla rete torrent che è 10 volte di quella emule troveresti sicuramente release equivalenti.

    Per non parlare del fatto che la maggior parte delle crew rilasciano su torrent e poi forse su rete emule.

    Vedremo che succederà. Già già i torrent non possono essere tracciati.

    Forse devi rivedere il tuo concetto di tracciamento. Due progetti distinti? Cioè …affiancare eMule AdunanzA a qualcosa di similare per Torrent sarebbe troppo dispendioso in termini di tempo?