Skip to content

HECL.INFO

Scarica Gratuitamente

SCARICARE HACKINTOSH


    N.B. Per scaricare macOS dovete avere accesso ad un vero Mac (potete infatti scaricarlo solo da AppStore). In alternativa potete comunque. e scaricare macOS Mojave (che verrà scaricato in /Applicazioni). PREPARAZIONE DELLA CHIAVETTA USB. Ora comincia il bello! State molto. Con il termine hackintosh (conosciuto anche come CustoMac) si intende comunemente un sistema per installare il sistema operativo Mac in un PC. Il sistema. plist bisogna usare un programma chiamato Clover Configurator e si può scaricare da questo link. Dopo aver scaricato Clover Configurator recarsi nella partizione. Copia il hecl.info che ti ho fatto scaricare prima nelle cartelle , , trovato il modello cercalo su internet seguito da “ethernet hackintosh sierra”.

    Nome: hackintosh
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:42.27 MB

    SCARICARE HACKINTOSH

    Non tutti i nostri lettori, infatti, conosceranno il termine Hackintosh, un modo come un altro per definire un computer che non sia un Mac, con a bordo il sistema operativo desktop made in Cupertino. La procedura è possibile grazie ad alcuni tool presenti sul sito ufficiale di tonymacx86,una community indipendente che da sempre si occupa della realizzazione di software atti a questo scopo. Se questo requisito è soddisfatto, allora possiamo procedere.

    Come requisito facoltativo potete aggiornare la BIOS della scheda madre del vostro PC, scaricando la versione aggiornata dal sito del produttore, garantendovi maggior probabilità di successo. Installare OS X Una volta selezionata la lingua di installazione facciamo click su Avanti la freccia verso destra Dal menu in alto selezioniamo Utility ed apriamo Utility Disco Sulla sinistra selezioniamo il drive sul quale vogliamo installare Mountain Lion Dal menu Partizioni selezioniamo 1 partizione Clicchiamo su Opzioni Come nome diamogli Mountain Lion Come tipo di formattazione scegliamo come al solito Mac OS Extended Journaled Clicchiamo su Applica e poi Partiziona Chiudiamo Utility Disco Ci verrà chiesto dove installare il sistema operativo.

    Selezioniamo il drive appena formattato e rinominato in Mountain Lion Terminata l'installazione, riavviamo! Il file con estensione.

    Per il resto prosegui nello stesso modo.

    Dopo aver completato tutto basta cliccare sul menù in alto sulla voce File e poi su Salva. In questo modo è stato correttamente installato e configurato il bootloader su Hackintosh o sulla nostra chivetta di installazione.

    In questo modo sapendo il problema sai cosa non va e quindi lo cambi. Leggi anche il nostro articolo Come hackerare un sito Joomla. Ti è stato di aiuto questo articolo?

    Aiuta questo sito a mantenere le varie spese con una donazione a piacere cliccando su questo link. Seguici anche su Telegram cliccando su questo link per rimanere sempre aggiornato sugli ultimi articoli e le novità riguardanti il sito.

    Se vuoi fare domande o parlare di tecnologia puoi entrare nel nostro gruppo Telegram cliccando su questo link. Scopriamo come installarlo in macchina virtuale con Virtualbox MacOS è il sistema operativo che governa tutti i prodotti Mac destinati all'uso su scrivania, nella fattispecie iMac e MacBook. Questo sistema operativo si presenta molto veloce, facile da utilizzare e sufficientemente pratico per poter svolgere la maggior parte dei compiti d'ufficio e di grafica, con un occhio di riguardo al design i Mac sono tra i più bei computer in circolazione.

    Ma se volessimo provare il sistema operativo sul nostro PC classico, senza spendere una fortuna per comprare un MacBook o un iMac, cosa dobbiamo fare? Qui vi mostreremo come creare una macchina virtuale con MacOS High Sierra l'ultima versione del sistema operativo targato Apple direttamente su un PC con Windows utilizzando il programma di virtualizzazione VirtualBox. Visto che stiamo utilizzando Windows come base per la macchina virtuale, facciamo clic su Windows Hosts per scaricare la versione specifica per il sistema operativo Microsoft.

    Installiamo il programma di virtualizzazione è molto semplice, dobbiamo fare sempre clic su Avanti e avviamolo, per ritrovarci con una schermata principale del programma. Facciamo nuovamente clic su Successivo e nella schermata di creazione del disco fisso virtuale selezioniamo Usa un file di disco fisso virtuale esistente, andando a selezionare il file immagine scaricato poco prima possiamo aprire il gestore file facendo clic sull'icona presente a lato.

    Portiamoci nel menu Sistema e abilitiamo EFI per la massima compatibilità, mentre nella scheda Processore portiamo a 2 i core disponibili per la macchina virtuale.