Skip to content

HECL.INFO

Scarica Gratuitamente

SERVER PER EMULE SCARICA


    Per aggiungere server eMule cliccate sull'IP di un server eMule e, “Scarica automaticamente la lista server all'avvio”; “Aggiorna la lista. Scarica la lista dei migliori SERVER EMULE x VELOCIZZARE il download. Vi ricordo che il miglior server eMule attualmente è TV Underground, per potervi. Per proteggerti dai server spia ed evitare i fake su eMule, devi seguire alcuni semplici regole: la prima fra tutte è scaricare una lista di server sicuri e mantenerla. Il file hecl.info è quello che contiene la lista dei server che utilizzi in eMule, ed averne uno costantemente aggiornato è fondamentale per non andare incontro a​. Ecco dunque per voi la Lista Server eMule Aggiornata a Maggio eMule in modo da poterlo configurare ottimamente e poter scaricare.

    Nome: server per emule
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:45.86 Megabytes

    SERVER PER EMULE SCARICA

    Per ovviare al problema è sufficiente aggiornare la lista server, per poterne trovare di nuovi che ci consentano un migliore utilizzo della nostra risorsa p2p. Se invece preferiamo utilizzare eMule con una lista server personalizzata, senza dunque ricorrere a liste preimpostate, possiamo farlo aggiungendo singolarmente i server. Incolliamo il numero della porta nel campo apposito e diamo un nome al nostro nuovo server. In questo modo possiamo creare dei nuovi virtual servers ai quali assegnare i valori delle porte TCP e UDP del nostro programma p2p.

    Con queste semplici operazioni, i flussi di file scambiati nella nostra rete p2p non vengono impediti da sovraccarichi di server troppo utilizzati dai singoli utenti. Difatti, aggiornando la lista server a gruppi o singolarmente e impostando le porte di eMule come nuove regole per il nostro router, siamo in grado di creare una sorta di corsia preferenziale che ci consentirà di mantenere la nostra priorità di scambio, sia per il download che per la condivisione.

    Questo avviene soprattutto nella rete Kad, canale diretto fra gli utenti.

    Aggiornare i server di eMule automaticamente Adesso che hai impostato una lista di server sicuri nel tuo eMule, devi fare in modo che questa rimanga costantemente aggiornata in modo da evitare eventuali server difettosi e ricevere gli indirizzi corretti di tutti i server ai quali collegarsi.

    In questo modo, la lista dei server di eMule si aggiornerà automaticamente ad ogni avvio del programma. Filtrare i server di eMule Le liste di server che ti ho consigliato sono sicure ma, si sa, la prudenza non è mai troppa.

    Nuova lista dei Server eMule più veloci e sicuri aggiornata a Maggio « Arkimede Blog

    Ti consiglio, dunque, di tornare nelle Opzioni di eMule e di attivare il filtraggio automatico dei server: una funzione che, sfruttando il database realizzato dal sito eMule Security , permette di bloccare automaticamente eventuali server spia importati nella lista di eMule.

    Per attivare il filtraggio automatico dei server, seleziona la voce Sicurezza dalla barra laterale di eMule, metti il segno di spunta accanto alla voce Filtra anche i server e incolla il seguente indirizzo nella barra sottostante. Usare la rete Kad di eMule Vuoi aumentare le probabilità di trovare i tuoi file preferiti su eMule e di scaricarli ad alta velocità?

    Allora impara a sfruttare la rete Kad.

    In caso di dubbi o problemi, non esitare a consultare il mio tutorial su come connettersi alla rete Kad , in cui ti ho spiegato con dovizia di particolari come connetterti alla rete Kad di eMule. Utilizzando il programma sarà possibile infatti acquisire dei "crediti", ovvero delle sorta di "precedenze" per la lunga lista d'attesa dello scaricamento dei file.

    Superato lo scoglio della configurazione iniziale, si rivela essere un programma semplicissimo ed adatto soprattutto agli utenti meno esperti al contrario di programmi come uTorrent per i quali è indispensabile una minima conoscenza di tipo informatico.

    La ricerca dei file è semplice ed intuitiva: trattandosi di un software molto utilizzato sarà possibile reperire più risultati per ciascun file ricercato; i risultati potranno poi essere filatri ed organizzati a seconda delle proprie preferenze. Sarà possibile infatti ordinare i file in ordine decrescente o crescente in base a determinati parametri dimensione, numero di download già effettuati, rating degli utenti e via di seguito , e sarà inoltre possibile suddividere i file in gruppi e dunque scegliere di ricercare soltanto file audio, o video, o pdf e molto altro ancora.

    Emule è anche dotato di un canale di supporto sottoforma di chat IRC gestito dagli utenti più affenzionati.

    Al suo interno vi sarà possibile trovare un importante gruppo di aiuto composto da veri esperti del programma, in grado di aiutarvi a risolve anche i piccoli ed eventuali intoppi ai quali non riuscite a far fronte nemmeno sfruttando i pratici consigli forniti dalle guide specializzate presenti on line.

    Emule è dunque un software semplice, intuitivo, ricco di funzionalità, stracolmo di utenti provenienti da tutto il mondo e di conseguenza di file in condivisione ed è perfetto anche per gli utenti più inesperti. Tuttavia, la sua configurazione potrebbe spesso risultare problematica nonostante si seguano alla lettera i consigli forniti all'interno delle guide ufficiali.

    Il motivo è semplice: per utilizzare Emule è indispensabile "aprire" le porte del proprio router ad esso dedicate. Una volta effettuata una ricerca, eMule ci mostrerà i risultati colorandoli in maniera differente. Blu: indica che il file trovato ha un gran numero di fonti.

    Azzurro: indica che il file trovato ha un discreto numero di fonti. Nero:indica che il file trovato ha un numero di fonti non elevato.

    SERVER EMULE AGGIORNATI, I MIGLIORI DEL 2020

    Rosso: il file è già in download oppure è in condivisione. Verde: il file è stato già stato scaricato precedentemente.

    È consigliabile ordinare i risultati per numero di fonti disponibili e controllare sempre la percentuale di fonti complete.

    Se questa è uguale a 0 sarà segnata in rosso e vorrà dire che nessuno degli utenti che ha quel file lo possiede completamente. Trasferimenti La pagina dei trasferimenti è suddivisa in Download ed Upload.