Skip to content

HECL.INFO

Scarica Gratuitamente

SCARICA GPARTED


    Scarica l'ultima versione di GParted per Windows. Crea e modifica partizioni senza formattare. A volte potrebbe essere necessario partizionare il disco fisso. GNOME Partition Editor (Gparted) è usato per creare, riorganizzare e cancellare le partizioni del disco. Utilizza libparted dal progetto parted per rilevare e. GParted è un programma per computer che permette agli utenti di gestire e creare partizioni. Sistemi operativi: Windows / Linux / Mac. Licenza: Gratis(​Freeware). GParted Live GParted sta per "Gnome Partition Editor application". Il software consente di modificare le partizioni presenti su un Hard Disk, preservando. GParted Live 32 Bit (Gnome partition editor) è un software per gestire e partizionare il proprio disco rigido in versione live CD. Con questo programma sarà.

    Nome: gparted
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:50.89 Megabytes

    Istruzioni per l'installazione di Android sul PC: 1. Formattare una chiavetta usando il formato FAT Nel menu Start di Windows, cerca Gestione disco e accedi alla sezione "Crea e formatta la partizione del disco rigido". Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'HDD in cui si desidera installare il sistema operativo Android e quindi accedere al volume di riduzione.

    Dopo aver creato la partizione aperta UNetbootin o Rufus.

    Rufus - Crea una unità USB avviabile in modo facile

    Niente ha funzionato! Ora anche GParted non farà il lavoro.

    Hai altri modi o strumenti di raccomandazione per risolvere il mio problema? Potente software di gestione delle partizioni - EaseUS Partition Master Free, GParted strumento alternativo gratuito ti aiuterà efficacemente a risolvere questo problema. Tuttavia, non tutte i risultati che si possono trovare sono adatti a tutti. Qui ci sono le scelte migliori che dovrebbe considerare se si vuole un software di qualità.

    Questi 5 strumenti gratuiti possono soddisfare le vostre esigenze di base: creare, eliminare o ridimensionare le partizioni. Ha servito più di 10 milioni di clienti per più di 10 anni.

    Promette di gestire le partizioni senza alcuna perdita di dati. Questo strumento gratuito è abbastanza semplice grazie allo slider che permette di trascinare a destra o a sinistra per ridurre o espandere una partizione.

    In colore giallo è possibile vedere lo spazio occupato attualmente dai dati. Ora selezioniamo la partizione come in figura con un click sul tasto sinistro del mouse.

    Compare una finestra di pop-up che ci permette di modificare le dimensioni della partizione. Qui bisogna clickare sulla freccia nera a destra della cornice verde che rappresenta la partizione da restringere. Tenendo premuto il tasto sinistro del mouse trasciniamo la cornice fino a restringere la partizione quanto basta per lasciare liberi 10GByte per la Fedora e MByte per la partizione di SWAP.

    A questo punto rimangono circa Selezioniamo la partizione corrispondente alla spazio non allocato come in figura. Dal menu partizione bisogna selezionare a questo punto la voce "New" che permette di creare una nuova partizione. Compare una finestra di pop-up dove specifichiamo il tipo di filesystem "ext3", specifichiamo che sia una partizione primaria.

    A questo punto si preme sul pulsante "Add" in basso a destra del pop-up. Ora dovrebbero rimanere circa MByte di spazio non allocato.

    Specifichiamo come tipo di filesystem "linux-swap".