Skip to content

HECL.INFO

Scarica Gratuitamente

SCARICA OAV HADES CAVALIERE ZODIACO


    Scarica in HD. Questa nuova serie dell'anime "Saint Seiya: I Cavalieri dello zodiaco" è composta da tre capitoli divisi in OAV: Chapter. Lungometraggi de I cavalieri dello zodiaco Sono stati prodotti in totale sei il quinto nel (tra la prima e la seconda parte della serie di Hades), ultimo nel Wstream Download · I Cavalieri Dello Zodiaco OAV 2 L ardente scontro . Questa è la lista degli episodi della trilogia di serie OAV I Cavalieri dello zodiaco - Saint Seiya - Hades, prodotta dalla Toei Animation tra il e il, in collaborazione. Questa nuova serie dell'anime “Saint Seiya: I Cavalieri dello zodiaco” è composta da tre capitoli divisi in OAV: Chapter Sanctuary (13 OAV), Chapter Inferno ( Questa nuova serie dell'anime "Saint Seiya: I Cavalieri dello zodiaco" è composta da 3 capitoli divisi in OAV: Chapter Sanctuary (13 OAV), Chapter Inferno (

    Nome: oav hades cavaliere zodiaco
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:68.43 MB

    SCARICA OAV HADES CAVALIERE ZODIACO

    In questa pagina sono elencati i principali personaggi del manga e anime I Cavalieri dello zodiaco e I Cavalieri dello zodiaco - Saint Seiya - Hades.

    Per ogni tipologia di Cavalieri sono indicati il nome della edizione italiana nell'anime e, tra parentesi in corsivo, nel manga [1] , mentre per ogni personaggio sono indicati i nomi dell'edizione italiana nell'anime e nel manga [1] , il nome originale giapponese con la traslitterazione ed eventuali altre note caratteristiche ad esempio la costellazione di riferimento.

    Talvolta viene nominato Zeus principalmente usando il nome romano, Giove , il quale è apparso in alcune sequenze. Nel primo capitolo del manga si fa anche riferimento al dio Ares e anche al Dio della religione Cristiana. Nel penultimo volume del manga vengono nominati anche Uranus il dio del cielo e Cupido il dio dell'amore. I Cavalieri d'oro sono la casta più elevata dei guerrieri della dea Atena. Le loro armature sono d'oro e si ispirano alle dodici costellazioni dello zodiaco.

    Sono inclusi anche il Grande Sacerdote Sion precedentemente Cavaliere dell' Ariete , comparso nella saga di Hades e Kanon fratello gemello di Saga , generale di Poseidon e successivamente succeduto al fratello come Cavaliere di Gemini. I Cavalieri d'argento sono la casta intermedia dei guerrieri della dea Atena. I Cavalieri di bronzo sono la casta più bassa dei guerrieri della dea Atena.

    Altre recensioni. Tutte le altre rubriche. Videogiochi Libri Tech Cinema. Facebook Twitter Twitch Youtube. Notizie Recensioni. Facebook Twitter Telegram Instagram. Altre rubriche. Homepage Notizie. Saint Seiya: trailer e poster ufficiale della serie in arrivo su Netflix. Finalmente disponibile il poster ufficiale della nuova serie targata Netflix.

    Michele Vazzana Vedi altro su I cavalieri dello zodiaco 27 Giugno I cavalieri dello zodiaco 27 Giugno Michele Vazzana. E' uscito finalmente il nostro libro. Tenki no ko — Weathering with you — La nostra recensione Recensione. TRAMA La storia vede protagonisti 5 adolescenti, utilizzatori delle armature di bronzo, che devon proteggere Saori Kido, la reincarnazione della dea Atena.

    Finalmente è uscito il nuovo poster della serie in arrivo su Netflix di Saint Seiya, cosa ne pensi? Saint Seiya Awakening è disponibile al download! Saint Seiya — I cavalieri dello zodiaco: Otakult I prossimi myth cloth ex e classici che ci aspettano. Saint Seya I Cavalieri dello Zodiaco : in uscita il nuovo gioco di ruolo per smartphone. Libra indossa la sua armatura d'oro e si confronta con Shin in un ultimo scambio di colpi: il duello non ha un vincitore e i cosmi dei due antichi guerrieri si annullano a vicenda.

    Il Cavaliere d'oro si imbatte invece in un gruppo di Specter guidati da Giganto , che si erano messi sulle tracce di Gemini e compagni.

    Quando sopraggiunge Pegasus, Giganto prosegue verso la quinta casa e lascia il posto a Papillon , un altro Specter con poteri molto particolari: egli sta completando una trasformazione e assume diverse forme, giungendo a rinchiudere Mur e Pegasus in due bozzoli.

    Mentre i due Cavalieri di Atena sono imprigionati, Cristal, Andromeda e Dragone superano la quarta casa senza incontrare ostacoli. Quando Mur e Pegasus riescono a liberarsi, Papillon ha assunto la sua forma definitiva, simile ad una farfalla gigante. La battaglia è affidata a Mur, che alla fine riesce a sconfiggere il nemico con l' Onda di Luce Stellare. Ioria deve poi combattere contro Raimi , che riesce a immobilizzare il Cavaliere d'oro permettendo ai compagni di attraversare la quinta casa, ma che viene poi facilmente sconfitto.

    Mentre i Cavalieri di bronzo, ai quali si è aggregato anche Pegasus, giungono alla casa del Leone, Giganto e gli altri Specter entrano nella casa della Vergine, dove incontrano Virgo: l'"uomo più vicino ad Atena" si scontra con i seguaci di Ade e li attacca con le Ombre delle Tenebre , ma tre Cavalieri riescono a tenergli testa: Gemini, Aquarius e Capricorn si erano nascosti tra i guerrieri di Giganto e avevano indossato le surplici di altri tre Specter uccisi in precedenza.

    I tre ex Cavalieri d'oro ingaggiano una battaglia contro Virgo, che decide di aprire i suoi occhi.

    Virgo, che si dice sia la reincarnazione di Buddha, ha infatti deciso di sacrificarsi per la causa e combatte un'ultima volta contro i tre ex Cavalieri d'oro. L'unico modo che questi hanno per sconfiggere l'avversario è utilizzare l' Urlo di Atena , il colpo che la dea della giustizia ha vietato sin dai tempi più antichi: questa tecnica unisce i cosmi di tre Cavalieri e indirizza la loro energia in un unico bersaglio; si tratta dunque di una mossa sleale e che non dà gloria, in quanto la vittima si ritrova in evidente svantaggio.

    Hai letto questo? LIBRO SFOGLIABILE SCARICARE

    Virgo muore, ma il suo spirito rimane al giardino degli alberi gemelli per scrivere le sue ultime parole su dei petali. Prima di abbandonare il mondo, lo spirito di Virgo indirizza i petali verso le stanze di Lady Isabel, che legge la parola Arayashiki scritta con il sangue e comprende la verità sul sacrificio di Virgo.

    Pur di raggiungere il loro obiettivo, i tre Specter si preparano ad eseguire una seconda volta l' Urlo di Atena , per liberare la strada dalla presenza dei Cavalieri avversari.

    Tuttavia, per contrastare Gemini e compagni, Mur, Ioria e Scorpio decidono di lanciare a loro volta il colpo proibito: se due colpi di tale forza distruttiva collidono, la potenza sprigionata sarebbe sufficiente per radere al suolo tutte le dodici case. Ma i tre Specter e i tre Cavalieri d'oro non esitano e si attaccano a vicenda con l' Urlo di Atena. Nel tentativo di evitare una catastrofe, Pegasus e compagni utilizzano le loro tecniche per deviare verso il cielo la grande massa di energia generata dai due Urli di Atena : i Cavalieri di bronzo, le cui armature assumono durante l'atto un riflesso dorato, scongiurano la distruzione delle dodici case e l'annientamento reciproco tra Cavalieri d'oro, riuscendo inoltre a salvarsi.

    Quando Pegasus e compagni giungono alla statua di Atena tutti i Cavalieri se ne sono andati, ma ecco che sopraggiunge Shin dell'Ariete: il maestro di Mur decide di rivelare la verità sul sacrificio di Atena. Shin spiega a Pegasus e compagni che i Cavalieri d'oro riportati in vita da Ade non si sono realmente schierati dalla parte del signore degli Inferi: in realtà il compito di Gemini e degli altri Specter resuscitati è sempre stato quello di portare negli Inferi Atena, in modo che la dea della giustizia combattesse faccia a faccia contro Ade.

    Tuttavia, per non destare sospetti, gli ex Cavalieri d'oro hanno dovuto agire senza rivelare le loro vere intenzioni. Shin raccoglie il sangue di Lady Isabel caduto a terra e lo getta sulla statua di Atena: la grande scultura si riduce di dimensioni fino a poter essere afferrata con una mano.

    Il Cavaliere dell'Ariete rivela che la statua è l'armatura di Atena, che deve essere consegnata alla dea affinché la utilizzi nella lotta contro Ade. Prima che Pegasus e compagni si rechino al castello di Ade, da dove potranno raggiungere gli Inferi e aiutare Lady Isabel a sconfiggerne il signore, Shin bagna con il sangue di Atena le armature usurate dei Cavalieri di bronzo, riparandole e rendendole più potenti che mai. Mur, Ioria e Scorpio si sacrificano per permettere ai Cavalieri di bronzo di raggiungere l'ingresso del regno di Ade.

    Sulla soglia degli Inferi, Pegasus e compagni incontrano Gemini, Capricorn e Aquarius morenti: le dodici ore di vita degli ex Cavalieri d'oro scadono e i corpi dei tre guerrieri si dissolvono davanti agli occhi dei Cavalieri di bronzo. Pegasus, il cui cosmo diviene più forte che mai, si getta negli Inferi insieme a Rhadamante mentre il palazzo di Ade crolla, tanto forte è stata la furia distruttiva dello scontro. Intanto, al Grande Tempio Dokho saluta per l'ultima volta il suo antico compagno di battaglia Shin, il cui corpo si dissolve e la cui anima fa ritorno nell'oltretomba.

    Il Cavaliere della Bilancia si prepara a raggiungere gli Inferi insieme a Kanon.

    Dove posso scaricare tutte le puntate dei cavalieri dello Zodiaco Hades gratis?

    Sulla soglia degli Inferi Andromeda, Cristal e Dragone vengono raggiunti da Libra: il maestro di Sirio spiega che per raggiungere il regno di Ade da vivi è necessario risvegliare l' Araiashiki , l'"ottavo senso", uno stato di conoscenza superiore presente in tutti gli uomini: Atena e Virgo si sono spinti al limite della vita per raggiungere questo stato ed entrare negli Inferi.

    Anche Dokho e i Cavalieri di bronzo riescono ad acquisire l'ottavo senso ed entrano nel regno di Ade da vivi: la loro missione è quella di consegnare l'armatura di Atena alla dea della giustizia.

    Anche Pegasus è riuscito inconsapevolmente a risvegliare l'ottavo senso e, insieme ad Andromeda, raggiunge il fiume Acheronte, il confine tra il regno dei vivi e quello dei morti. I Cavalieri di Atena proseguono dunque la loro corsa nel regno dei morti: come ha spiegato Caronte, il regno di Ade è composto da otto prigioni, tre valli, dieci malebolge e quattro sfere; i Cavalieri dello zodiaco dovranno superare tutti questi ostacoli prima di giungere alla corte del dio.

    Pegasus e Andromeda giungono alla prima prigione, al cui interno ne incontrano il custode: Rune è lo Specter a difesa del "Palazzo del Tribunale", il luogo dove le anime vengono giudicate per i peccati commessi in vita e poi inviate nel luogo più adatto degli Inferi dove sconteranno la loro pena. Anche se ancora vivi, i Cavalieri di Atena vengono condannati per le varie morti che hanno causato nella guerra in nome della giustizia, ma vengono salvati da Kanon, che sconfigge Rune con la sua Illusione Diabolica.

    Mentre Pegasus e Andromeda proseguono la loro corsa, il fratello di Gemini ingaggia una battaglia contro Rhadamante, ma stavolta il Gigante degli Inferi non ha buon gioco del nemico e addirittura rischia di essere sconfitto. Lo scontro viene interrotto dall'arrivo di un gruppo di Specter, poi sconfitti senza difficoltà, che convocano il Gigante degli Inferi alla corte di Ade.

    Pegasus e Andromeda giungono alla seconda prigione, dove le anime di coloro che in vita furono avidi vengono sbranate da Cerbero, un enorme cane a tre teste. I Cavalieri di Atena sconfiggono Cerbero, ma poi devono fronteggiare il guardiano della seconda prigione, Pharao , che mette in grande difficoltà i due giovani eroi con la sua Maledizione della Bilancia.

    Pegasus e Andromeda vengono salvati da Orpheo , il Cavaliere della Lira , che inganna Pharao facendogli credere di averli uccisi; al loro risveglio, i due Cavalieri di Atena si ritrovano in un prato fiorito, dove incontrano una ragazza mezza pietrificata di nome Euridice.

    La fanciulla racconta la sua storia e quella di Orpheo: il Cavaliere della Lira era un tempo fedele ad Atena e deliziava i Cavalieri d'oro con la dolce musica della sua lira. La sfera di luce che Orpheo confuse con il Sole e che non gli permise di tornare sulla Terra insieme a Euridice fu creata da Pharao: venuto a conoscenza di questo segreto, Orpheo ingaggia una battaglia contro il custode della seconda prigione.

    Lo scontro è molto duro, ma alla fine la musica del Cavaliere d'argento prevale sulle tecniche dell'arpa di Pharao, che viene sconfitto.

    I Cavalieri dello zodiaco - Saint Seiya - Hades

    Orpheo, Pegasus e Andromeda decidono di recarsi insieme alla corte di Ade, situata presso la Giudecca, la quarta sfera dell'ottava prigione, e sconfiggere il dio una volta per tutte. Orpheo si introduce nel palazzo di Ade, dichiarando di essere giunto per suonare al cospetto del signore degli Inferi, mentre Pegasus e Andromeda restano nascosti in un baule pieno di fiori, spacciati per un dono al dio.

    Intanto, Kanon, Dragone e Cristal superano con facilità la terza prigione: anche loro sono diretti alla Giudecca con l'obiettivo di sconfiggere Ade.

    Con la sua Sinfonia dell'Eterna Quiete Orpheo riesce ad addormentare tutti gli spettatori del suo concerto: adesso al Cavaliere d'argento non resta che attaccare Ade, seduto sul suo trono e nascosto dietro una tenda, ma la figura che colpisce si rivela essere un'illusione. Il giovane eroe è costretto a colpire Orpheo insieme a Rhadamante: il Cavaliere d'argento rimane ucciso dal Fulmine di Pegasus , ma il Giudice degli Inferi riesce a salvarsi. Mentre una nuova battaglia tra Pegasus e Rhadamante sta per iniziare, Andromeda compie una strana mutazione: i suoi capelli diventano rossi e la sua voce cambia.

    Incredibilmente, il Cavaliere di Andromeda si rivela essere la reincarnazione di Ade e Pegasus, che non ha più alleati, viene sconfitto da Rhadamante e gettato nel Cocito.

    La caduta del seguace di Ade per mano di Kanon permette ai tre guerrieri di attraversare lo stagno a bordo di una zattera. Il Cavaliere d'oro affronta il seguace di Ade e lascia proseguire i Cavalieri di bronzo, ma proprio quando sta per sopraffare il nemico la battaglia viene interrotta dall'arrivo degli altri due Giudici degli Inferi, gli Specter più potenti a servizio del signore degli Inferi, Minosse ed Eaco.

    Netflix e Saint Seiya: ecco il poster ufficiale della nuova serie

    I due mettono in difficoltà Kanon con le loro tecniche letali, ma in soccorso del fratello di Gemini accorre Phoenix. Venuto a sapere dell'improvviso cambiamento del fratello e rimastone molto colpito, il Cavaliere della Fenice si scontra con Eaco: il fratello di Andromeda resiste ai potenti attacchi del Giudice degli Inferi e riesce a metterlo in grande difficoltà. Alla fine Phoenix sconfigge Eaco, sotto lo sguardo incredulo degli altri Giudici degli Inferi, ma a questo punto una forza misteriosa teletrasporta il Cavaliere della Fenice alla Giudecca.

    Qui il giovane eroe incontra Ade, che gli rivela i suoi piani: il dio vuole sterminare l'umanità con un'eterna eclissi solare, che farà piombare la Terra in una nuova e infinita era glaciale. Phoenix combatte con tutte le sue forze contro Ade, cercando di scacciare il dio dal corpo di Andromeda, ma il signore degli Inferi è molto potente e Phoenix non riesce a colpirlo. Comunque, anche se ci riuscisse, il Cavaliere di Atena violerebbe soltanto il corpo del fratello, finendo per ucciderlo.

    Nonostante tutto Phoenix non si arrende, resiste ai violenti attacchi di Ade e ha persino l'occasione di scacciare l'entità malvagia dal corpo del fratello, quando lo spirito di Andromeda si ribella al volere della divinità.

    L'occasione di sconfiggere Ade una volta per tutte non viene sfruttata da Phoenix, che esita a colpire il fratello pronto ancora una volta al sacrificio pur di salvare l'umanità.

    In seguito all'esitazione del Cavaliere della Fenice, Ade prende completo possesso del corpo di Andromeda e attacca Phoenix, il cui corpo privo di sensi viene gettato nel Cocito.

    Rimasto solo nella Giudecca, il dio incontra Virgo: il Cavaliere d'oro e Lady Isabel hanno vagato a lungo per gli Inferi alla ricerca dell'ingresso per i Campi Elisi, situati oltre la Giudecca.

    Virgo è desideroso di combattere Ade, ma viene fermato dall'irruzione di Atena. Intanto, Pegasus è bloccato nel Cocito, un'enorme landa ghiacciata dove finiscono le anime di coloro che hanno osato sfidare gli dei e dove non solo sono presenti Pegasus e Phoenix, ma anche Mur, Ioria e Scorpio. Al termine di una dura battaglia Pegasus sconfigge Valentine e l'armatura di Atena rimane in suo possesso.

    Nel frattempo, alla Giudecca Lady Isabel cerca vanamente di convincere Ade a fermare l'eterna eclisse, giungendo persino ad offrire la propria vita in cambio della salvezza della Terra. La dea viene ferita, ma quando il suo sangue entra in contatto con il corpo di Ade lo spirito del signore degli Inferi viene allontanato dalle membra di Andromeda: il giovane eroe viene richiamato nel suo corpo dal sangue divino della dea a cui è fedele.

    Ade è sconfitto, ma il suo spirito scompare portando con sé Lady Isabel, sotto lo sguardo attonito di un impotente Virgo. Incoraggiato dalla voce di Castalia , Pegasus fa ritorno alla Giudecca, dove incontra Andromeda, tornato in sé, e Virgo. I Cavalieri di Atena si trovano di fronte al "Muro del Lamento", un maestoso muro che separa il regno degli Inferi dai Campi Elisi , il luogo dove dimorano gli dei e dove probabilmente è finita Atena. I Cavalieri d'oro possono ora unire le forze per abbattere l'ostacolo: le costellazioni dei Cavalieri d'oro sono infatti disposte sull'eclittica, il percorso apparente che il Sole segue intorno alla Terra.

    Nel corso dei millenni la stella ha illuminato le costellazioni sino a renderle più brillanti che mai: ora i cosmi dei Cavalieri d'oro possono eguagliare nella loro massima forma la luce del Sole. Dokho consegna le armi disposte sulla sua armatura agli altri Cavalieri d'oro, che le scagliano insieme contro il Muro del Lamento, ma purtroppo nemmeno l'energia delle armi della Bilancia è sufficiente ad abbattere l'imponente muro. Tuttavia, a questo punto le armature d'oro rimaste al Grande Tempio giungono negli Inferi in soccorso dei Cavalieri di Atena: l'unica corazza non ancora presente nella Giudecca è quella dei Gemelli, al momento utilizzata da Kanon.

    Il fratello di Gemini, che nel frattempo ha iniziato una nuova battaglia contro Rhadamante, comprende subito la situazione e si priva dell'armatura, che raggiunge le altre corazze sotto forma di meteora.

    Nello stesso momento anche Cristal e Sirio, dopo aver superato tutto l'Inferno, raggiungono la Giudecca. Kanon si sacrifica per sconfiggere Rhadamante, afferrandolo da dietro e colpendo sé stesso e il nemico con l' Esplosione Galattica.

    Le anime di tutti i Cavalieri d'oro caduti in battaglia appaiono nella Giudecca e indossano le rispettive armature. A questo punto Dokho informa Pegasus e compagni che nell'Elisio si trova il vero corpo di Ade, che deve essere distrutto affinché il dio venga definitivamente sconfitto.

    I quattro eroi possono accedere ai Campi Elisi senza rischiare la vita, in quanto le loro armature sono state riparate con il sangue di un dio, ma i Cavalieri d'oro non li potranno seguire, poiché nel tentativo di abbattere il Muro del Lamento perderanno sicuramente la vita. Quando Micene di Sagitter scocca la Freccia d'Oro , concentrazione del cosmo di tutti i Cavalieri d'oro, contro il Muro del Lamento, la Giudecca viene ridotta in macerie e nel muro si apre un varco: i dodici eroi, dei quali sono rimaste soltanto le armature, sono riusciti nel loro intento.