Skip to content

HECL.INFO

Scarica Gratuitamente

SCARICA SIGLA INIZIALE SLAM DUNK


    Slam dunk: download sigla / suoneria mp3 Genere: Sport. Slam “Kimi ga suki da to sakebitai” (iniziale), “Anata dake mitsumeteru” (finale). Slam Dunk (スラムダンク Suramu Danku) è uno spokon di trentuno volumi scritto e disegnato Le sorti della partita vengono ribaltate e a nulla vale il forcing finale di Minami: lo Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile. File originale ‎(1 × pixel, dimensione del file: KB, tipo MIME: image/​jpeg). Apri in Media ViewerConfigurazione. Kimi ga Suki Da to Sakebitai. 1° sigla iniziale della serie tv (eps ) Voce: Baad Versione: integrale. testo. QUI POTETE SCARICARE LA SERIE COMPLETA DI SLAM DUNK TRAMITE sigla iniziale e una finale? o ce ne sono altre? e che tu sappia i 4 film di slam.

    Nome: sigla iniziale slam dunk
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Gratis!
    Dimensione del file:69.22 MB

    Pubblicato il agosto 11, di Gamberosolitario Dragon Ball di Akira Toryama Manga fin troppo conosciuto, il cui anime ha segnato varie generazioni, tra cui anche la mia. E anche quella di tutti i mangaka moderni, tutti Oda, Kubo, Kishimoto hanno preso qualche spunto da questa serie, chi più e chi meno.

    Oltre la scorrevolezza, le parole per giudicare la serie sono la semplicità, la caratterizzazione dei personaggi e le stupende vicende di Son Goku. Sain Seya di Masami Kurumada Altro vecchissimo manga, di cui anche questo parecchi di noi ricorderanno la storia per la serie televisiva. Per esempio, il protagonista che dovrebbe chiamarsi Seya di Pegasus, che è la sua costellazione, diventa incredibilmente Pegasus di Pegasus. Pure ad altri ovviamente viene fatto lo stesso trattamento.

    Cosa che viene approfondita in modo spassoso a questa pagina Chi non si ricorda questa sigla?

    VideoSigle Anime - Download Video Cartoni

    Sain Seya di Masami Kurumada Altro vecchissimo manga, di cui anche questo parecchi di noi ricorderanno la storia per la serie televisiva. Per esempio, il protagonista che dovrebbe chiamarsi Seya di Pegasus, che è la sua costellazione, diventa incredibilmente Pegasus di Pegasus. Pure ad altri ovviamente viene fatto lo stesso trattamento. Cosa che viene approfondita in modo spassoso a questa pagina Chi non si ricorda questa sigla?

    Due anni dopo, il brano inedito "Slam Dunk " comparve nella colonna sonora del film "Switch" di Ellen Barkin.

    Cedevita is up after a run, but EA7 answer is quick: Hendrix scores six points, including two dunks, one on an alley-oop pass by Langford. After the first time-out is Olimpia.

    Il Cedevita va avanti dopo un parziale di , ma la risposta dell'EA7 non manca: Hendrix segna sei punti, con due schiacciata , una su passaggio alley-oop di Langford, e al primo time-out è Olimpia.

    The dunk is the icing on the cake.

    La schiacciata finale è la ciliegina sulla torta. Yea, all right, let's Ok, va bene, facciamo It's time to dunk, dunk, dunk È ora di inzuppare! Sakuragi è convinto di aver vinto e la sua esultanza anticipata permette al Ryonan di riportarsi in vantaggio all'ultima azione e di vincere la partita: questo porterà Hanamichi a sentirsi in colpa dopo il match.

    Prima che inizino le eliminatorie entrano in squadra altri due giocatori: Ryota Miyagi, playmaker piccolo di statura ma dotato di grande velocità e di un perfetto palleggio, e l'ottimo tiratore Hisashi Mitsui, MVP ai tempi delle medie poi datosi al teppismo, che entra in squadra dopo aver provocato una furibonda rissa in palestra nel tentativo di far ricadere la colpa su Miyagi e dopo essere stato convinto a tornare sulla retta via da Kogure, vicecapitano dello Shohoku, e soprattutto dall'allenatore Anzai, per cui prova un profondo rispetto.

    Lo Shohoku sconfigge senza problemi le prime squadre che affronta e in queste partite il vero trascinatore della squadra si rivelerà essere Rukawa, il cui impatto sarà a dir poco devastante tanto da portarlo ad esser definito "la super matricola"; Sakuragi, invece, si farà notare soprattutto per l'altissima percentuale di falli che gli costeranno un altrettanto alto numero di espulsioni. Lo Shohoku raggiunge agevolmente la sfida decisiva per l'accesso alle finali contro il fortissimo Shoyo, che l'anno precedente si era classificato al secondo posto dietro solo all'insuperabile istituto Kainan, la squadra che accede al campionato nazionale da sedici anni consecutivi e in cui gioca il miglior giocatore di Kanagawa, Shin'ichi Maki.

    La partita è molto combattuta e finalmente Hanamichi comincia a mostrare a tutti il suo talento riuscendo persino a realizzare una spettacolare schiacciata in faccia ad Hanagata, uno dei migliori centri della prefettura; subito dopo, tuttavia, viene espulso poiché la sua azione viene considerata fallosa dall'arbitro, ma il pubblico applaude comunque la sua uscita dal campo.

    Grazie alle triple di Mitsui e ai canestri di Rukawa lo Shohoku si aggiudica l'incontro per La prima partita delle finali vede lo Shohoku contro il temibile Kainan: Akagi e compagni giocano molto bene ma perdono nonostante una grande prestazione di Hanamichi a rimbalzo. Lo stesso Akagi si infortuna alla caviglia e viene sostituito da Kogure per buona parte del primo tempo, quando la squadra è sotto con più di dieci punti di scarto e viene considerata da tutti spacciata; saranno tuttavia le due matricole Rukawa e Hanamichi a ridare speranze di vittoria.

    Intanto Rukawa scatena tutto il suo talento e riesce a realizzare quindici punti consecutivi riportando il risultato in perfetta parità superando anche Maki e trascinando la squadra ma, stremato, uscirà nel secondo tempo. Col ritorno in campo di Akagi la squadra gioca bene, riuscendo a recuperare gli avversari, e solo un errore nell'ultimo possesso di Hanamichi e un'incredibile deviazione con un'unghia dell'ala Nobunaga Kyota su tiro da tre di Mitsui la condanna alla sconfitta.

    Nel frattempo il Ryonan ha sconfitto facilmente il Takezato Nella seconda giornata anche lo Shohoku batte il Takezato, ma Sakuragi si perde la partita visto che si era allenato anche la mattina stessa addormentandosi subito dopo; nell'altra partita il Kainan batte ai supplementari il Ryonan in un match ad altissimo livello tecnico al quale non sarà sufficiente una prestazione da fuoriclasse di Sendo, che ingaggia uno spettacolare duello con Maki.